Selezione della mano iniziale nell'Hold'em

Hold'em è un gioco ampiamente rinomato, famoso per fornire un'esperienza elettrizzante ai giocatori. È un gioco molto semplice, eppure ci vogliono anni per padroneggiare le sue mosse e i suoi trucchi.

Un dilemma comune che è stato osservato tra i giocatori di poker è la decisione sul flop. Ogni giocatore di poker si chiede se dovrebbe vedere il flop o lasciarlo andare.

Se hai la stessa domanda, tieni premuto questo articolo per esaminare in dettaglio questo problema. Questa lezione farà anche luce sulla selezione delle carte di partenza e sul ragionamento dietro se tenere le carte o piegarle.

Approfondimenti di base

Nel mondo dell'Hold'em, potrai trovare circa 169 combinazioni di mani iniziali. Questo numero viene derivato dopo aver applicato tutte le permutazioni e le combinazioni in modo che non ci siano voci ricorrenti. 

Dopo che le carte sono state distribuite, dovrai controllare lo stato della tua mano. Se non trovi una coppia nelle tue carte, la situazione sarà ridotta a quattro opzioni. 

Le mani iniziali

Per semplificare, ecco le diverse varianti delle mani iniziali che possono essere distribuite.

Pairs

Se ricevi le stesse carte di semi diversi, saranno chiamate coppie.

Connettori adatti

Se ricevi due carte adiacenti dello stesso seme, saranno chiamate connettori dello stesso seme.

Connettori

Se ricevi due carte adiacenti ma di semi diversi, saranno definite come connettori o carte di collegamento.

Carte non connesse adatte

Se ricevi due carte dello stesso seme con uno spazio tra di loro, saranno chiamate carte del seme non connesse.

Schede non collegate

Se ricevi due carte di semi diversi con uno spazio tra di loro, saranno chiamate carte non collegate.

La quantità di spazio tra le carte non collegate determina le probabilità di ottenere una scala. Più ampio è il divario, più difficile diventa battere le probabilità.

Le migliori mani iniziali nell'Hold'em

Ci sono alcune mani a cui è stato assegnato lo status di mani premium nel gioco. Le probabilità di ottenere queste mani sono scarse e quindi hanno la massima priorità nel gioco. Le regole del gioco possono variare da regione a regione.

AA o KK (coppia di assi o coppia di re)

Il primo piedistallo del gioco viene assegnato a una coppia di assi o re. Queste coppie non si presentano spesso, e quindi la loro esclusività fa guadagnare loro la loro posizione di superiorità. Se guardi le statistiche, le probabilità di ottenere una di queste coppie sono da 1 a 110. 

Tuttavia, sarebbe meglio se ti ricordassi sempre che questo non significa una perdita definitiva. Una coppia di assi e re può essere neutralizzata in quanto non si comportano bene contro determinate combinazioni. Anche se il tuo avversario è molto sicuro di te, puoi testare le acque giocando un paio di mani.

Questa combinazione offre al giocatore un punto di vantaggio, ma non assicura la vittoria in nessuna circostanza.

QQ, JJ, AK

Regine e Jack hanno un'importanza immensa all'inizio del gioco. Una coppia di entrambi ti offrirà un vantaggio stellare poiché le probabilità della tua perdita sono significativamente troncate. Queste coppie non sono all'altezza di una sola categoria: una coppia di assi o re.

Se hai una coppia di queste carte, la tua posizione sarà formidabile. In tal caso, dovresti rilanciare il piatto e giocare per la vittoria.

Il secondo componente di questa categoria è la combinazione Asso-Re. È una combinazione rinomata con l'immagine solida di una grande chiazza di petrolio.

Questa combinazione non è una mano vincente diretta come una coppia di alto livello, ma si erge contro molte altre varietà. Se è adatto, detiene ancora più autorità. Devi giocare alcune mani con questa combinazione in quanto assicurerà buone probabilità di vincita.

TT, AK, AQ, AJ, KQ

Tutti i semi sopra menzionati offrono anche ai giocatori un grande incentivo a giocare. Queste carte sono efficaci contro molte altre combinazioni di semi e non, e quindi devi livellare il campo con poche mani.

La maggior parte dei giocatori tende a seguire lo slancio e finisce per perdere con queste carte. Se vedi che il tuo avversario sta abbinando ogni rilancio, dovresti pensare prima di ogni scommessa. 

Carte adatte

Una grossa fetta di giocatori alle prime armi di solito cade nella trappola comune di piazzare scommesse se ricevono carte dello stesso seme. È un fatto noto che alcune combinazioni di carte dello stesso seme sono decenti, ma ciò non significa che giochi ogni volta.

Se guardi le probabilità, la percentuale di vincita quando hai due carte dello stesso seme senza combinazioni apparenti è una cifra molto umile dello 0.8%

La decisione di giocare una mano specifica spetta al giocatore, quindi dovresti valutare correttamente le tue carte. Se vedi alcune possibili mosse vincenti, non c'è niente di male nel fare un rain check.

Problemi con il kicker

La carta più piccola tra le tue carte distribuite è chiamata kicker. Le carte kicker vengono giocate con carte più grandi come assi e re, ma non traggono un notevole beneficio. Queste mani richiedono finezza e non dovresti provarle finché non hai imparato la tecnica di Ace Junk. Se sei un normale giocatore di Hold'em, sarai in grado di valutare molte abilità dalle persone che giocano con te. Guadagnerai anche maturità con più esperienza di gioco.

Condizioni del tavolo

Le mani iniziali di Hold'em dipendono da determinati fattori e, quindi, dovrai essere consapevole di ogni minimo dettaglio. Ecco alcune cose che definiranno la tua traiettoria iniziale.

La folla

Il conteggio delle persone che giocano ha un valore fondamentale nella tua strategia di apertura. Il tavolo inizia con circa 8-10 giocatori, e quindi le probabilità che qualcuno ottenga una mano migliore sono alte. Questa posizione viene modificata quando c'è un numero inferiore di giocatori.

Sarebbe utile se tu modulassi la tua strategia in base alla timeline della tabella. Una combinazione di KJ potrebbe non essere potente con dieci giocatori, ma ha maggiori possibilità con quattro giocatori.

Posizione

La posizione di un giocatore sul tavolo da poker è un momento critico che deve essere esaminato attentamente per pianificare strategie efficaci. Se hai una posizione che ti consente di giocare più tardi, ti darà un grande vantaggio. Sarai in grado di decidere la tua mossa dopo aver valutato le mani degli altri.

L'arte di usare la tua posizione nella sua posizione più completa si chiama gioco posizionale. Migliorerai con più esperienza, e quindi va bene sperimentare con alcune mani. È fondamentale disporre di solide strategie di apertura da diverse posizioni per essere preparati al peggio.

Una pentola rialzata

Un piatto rialzato è un biglietto d'ingresso per valutare le intuizioni sulle carte dei giocatori. Se qualcuno rilancia il piatto, dovresti ridefinire la tua posizione e pensare con saggezza prima di ogni mossa. La fiducia di un giocatore ragionevole ti aiuterà a capire la qualità delle sue carte.

Molti giocatori bluffano con i rilanci per dare una posizione pseudo-vincente. Sarà meglio se puoi osservare le loro mosse e poi trovare una strategia di difesa.

Grafici delle mani iniziali

Come abbiamo detto all'inizio, Hold Em' ha molte combinazioni ed è difficile ricordarle tutte. Se hai iniziato a giocare a poker di recente, facendo riferimento alla mano iniziale grafici sarà l'opzione più sensata.

Ci sono molti grafici su Internet in base alla variazione del gioco a cui stai giocando. Puoi selezionarne uno qualsiasi come riferimento e quindi mappare le tue strategie. Ti darà anche molti spunti sulle mani iniziali e altre mosse conseguenti.

Riassumendo

Hold'em è un gioco molto strategico che richiede pazienza e concentrazione. All'inizio, i giocatori commettono l'errore generale di giocare ogni mano senza un piano concreto. 

Un buon giocatore di Hold'em aspetta la migliore combinazione e poi colpisce il tavolo. Tuttavia, questa esperienza viene fornita con migliaia di giochi e ore di impegno. 

Dai un'occhiata agli altri articoli sul nostro sito web se sei interessato al gioco del poker! Più impari, più vinci!

Lascia un Commento