Poker Odds: Come Calcolare Pot Odds

Imparare le probabilità del poker e le probabilità del piatto

Questo poker dispari guida funzionerà benissimo per te se conosci alcune nozioni di base sul gioco ma hai difficoltà a capire le probabilità del Texas Hold'em. Questo articolo indicherà alcuni metodi che ti aiuteranno a calcolare le probabilità del piatto e del poker. Calcola le tue probabilità e vinci dai tuoi amici. 

Le probabilità del poker possono essere piuttosto confuse all'inizio. Tuttavia, se sei un giocatore appassionato, devi avere informazioni di base sulle probabilità del poker. Questo articolo fornisce una breve guida con gli strumenti necessari per eccellere nei giochi online e dal vivo. 

Grafico delle probabilità del piatto

Per capire le probabilità del poker, dovresti avere il grafico delle probabilità. Si consiglia di scaricare e stampare il grafico per il Texas Hold'em. Tieni il grafico con te durante il gioco per un facile calcolo delle probabilità. Inoltre, consigliamo anche di imparare le mani iniziali per una migliore comprensione. 

Dimensione scommessa (Scommessa sul piatto)Esempio Pot odds offertiCapitale richiesto
1 / 2 $1 in $2 piatto3:11 / 4 (25%)
2 / 3 $2 in $3 piatto5:22 / 7 (29%)
3 / 4 $3 in $4 piatto7:33 / 10 (30%)
Uguale alla dimensione del vaso$4 in $4 piatto8: 4 (2: 1)4/12 o 1/3 (33%)
2x $8 in $4 piatto12: 8 (3: 2)8/20 o 2/5 (40%)

Come funzionano le probabilità e il tiro lungo

Per rendere le cose più facili da capire, prendiamo l'esempio di una corsa di cavalli.

Quando si scommette durante una corsa di cavalli, se le quote sono sei a uno, cioè 6:1, indica che per ogni $1, devi pagare $6.

Ecco perché se paghi $ 10, hai la possibilità di vincere $ 60

In situazioni in cui le probabilità di vincita sono più alte della vincita, la quota successiva viene chiamata tiro lungo. Ciò significa che le possibilità di vincere la scommessa sono inferiori. Ad esempio, se le probabilità sono 100:1, non hai quasi nessuna possibilità di vincere. 

Le probabilità del poker mostrano la probabilità di vincere una mano

Prima di imparare a calcolare le probabilità del poker, è importante calcolare gli out. Ma cosa sono gli out? Gli out si riferiscono alle carte che possono essere utilizzate per migliorare il mani di poker. Quindi, con gli out, puoi migliorare le tue probabilità e vincere sul tuo avversario.

Per calcolare le probabilità, dovresti prima conoscere i tuoi outs (carte vincenti). Per una migliore comprensione, supponiamo che ci siano quattro picche sul tavolo. Significa che ora ti rimangono 9 picche. Questi sono gli out. 

Calcolo delle probabilità del Texas Hold'em usando gli outs

I giocatori hanno normalmente nove out, come determinato nella sezione precedente. Un giocatore ha un totale di 52 carte nel mazzo. Dopo che ne ottiene due, 50 carte rimangono nel mazzo. Inoltre, sul tavolo vengono scoperte altre quattro carte che lasciano un totale di 46 carte. Anche l'avversario ha due carte ma per la nostra comprensione, ignoriamolo. 

Fuori dal restante 46 carte sconosciute, le 9 sono out. Con questi 9 carte, puoi vincere la mano. Tuttavia, la probabilità di perdere è piuttosto alta dal momento che hai 37 carte con possibilità di perdere. Ecco le probabilità diventano 37:9 o quasi 4:1. Ciò indica che hai quattro volte più possibilità di perdere che di vincere. 

La grande domanda: dovresti chiamare la scommessa?

Le probabilità di vincere la mano sono intorno 4:1. La decisione se chiamare la puntata è piuttosto impegnativa. Tuttavia, sapere quanti soldi contiene il piatto può rendere la tua decisione un po' più semplice. Ciò non significa che se il piatto contiene più denaro, scommetti. Usa i soldi nel piatto per calcolare il rapporto e confrontare la puntata del tuo avversario.

Continuando lo stesso esempio sopra indicato, supponiamo che il piatto regga in giro $ 90 e l'avversario scommette per $ 10. Questo rende il totale di $ 100 perché il vincitore vinca. per vedere il fiume carta, dovresti almeno eguagliare la puntata del tuo avversario. Ciò significa controllare la tua fortuna sul resto 9 carte; devi investire $ 10

Ma cosa succede se perdo?

Nell'esempio sopra, anche se chiami la scommessa, la tua vincita non è ancora garantita. Questo accade la maggior parte delle volte. Le probabilità che hai calcolato nell'esempio precedente erano 4:1, il che significa che avevi quattro volte più possibilità di perdere che di vincere. Tuttavia, queste probabilità raggiungeranno il pareggio nel lungo periodo. 

Una comoda scorciatoia alle regole 

https://i.pinimg.com/originals/c9/26/f7/c926f79c94c25557732f3cef18ac74d2.gif

Le regole potrebbero essere molto da elaborare. Ha sia teoria che matematica. Tuttavia, con una semplice scorciatoia fornita in questa sezione, possiamo facilmente capire.  

  1. Calcola il numero totale di outs (carte vincenti) sul mazzo dopo il flop. Nell'esempio sopra, gli out erano 9.
  2. Calcola le possibilità di distribuire una carta vincente al river. Questo può essere fatto moltiplicando gli out per quattro. Nel nostro esempio, il valore diventa 36%.
  3. Dopo che la quarta carta è stata distribuita, ottieni la possibilità di vincere al river. Per ottenere questo, moltiplica gli out per 2. Nell'esempio sopra, il valore è 18%.

Questo metodo potrebbe non essere estremamente preciso, ma puoi facilmente calcolare le tue probabilità con l'aiuto di un cheat sheet. 

Probabilità delle mani di poker comuni

Abbiamo ipotizzato che il giocatore sia al turn e voglia un river invece di incorporare due carte per i nostri calcoli. Per una migliore comprensione, supponiamo che le carte in tuo possesso siano 8♣ e 7♦ , e le carte a bordo sono 2♠, 6♣, 9♦e A♥.  

Draw di scala a tempo indeterminato: 4.8:1

Continuando lo stesso esempio sopra, gli outs totali che hai sono 8, cioè quattro dieci e quattro cinque. Le probabilità della mano qui presumono che il board non abbia un colore possibile e il giocatore pesca la migliore mano possibile. Tuttavia, se il consiglio ha K♦, 2♦, 8♥e 4 ♦ mentre hai A♣ che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana 10 ♠, allora i 10 non sono più gli outs per te.

Quattro a un colore: 4.1:1

Per questo, supponiamo che tu abbia carte coperte dello stesso seme mentre anche due delle quattro carte sul tavolo sono dello stesso seme. Questo scenario è estremamente raro in quanto le possibilità di tali eventi sono basse. Tuttavia, in tali scenari, dovresti stare attento perché potresti essere nei guai se ti manca l'asso. 

Dentro dritto (Belly Buster): 10.5:1

Per questo esempio, supponiamo di nuovo che tu abbia scelto di disegnare noci. Ad esempio, il consiglio ha LA,9,5e K, e tu hai 8,7. Avrai i dadi se ottieni uno dei sei dalle carte rimanenti. Tuttavia, se usi entrambe le carte per fare scala, perderai i nut. Inoltre, se hai 2,7, e il consiglio è 5,6,9 e LA, ottenendo 8 fornirà una dritta. Tuttavia, questo non sarà un dado straight. Se un altro pagatore ha 7 e T, avrà i dadi. 

Una coppia, disegno a due coppie ai viaggi: 8.2:1

Se un giocatore ha J e T alla lavagna con 3, 8, J e LA, quindi ci sono alte probabilità che il contro del gruppo abbia una coppia di assi. Quindi, hai cinque out qui per batterlo, cioè due jack e tre dieci. Tuttavia, per queste probabilità, assumiamo che l'avversario non abbia A, T o A, J. in realtà, un giocatore dovrebbe avere più di 8:1 probabilità per aumentare le possibilità di vincita. 

Overcard su un Tabellone Stracciato al Turn: 6.7:1

Questa è un'ipotesi estremamente pericolosa. Se un giocatore ha K che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Q alla lavagna con J, 2, 5e 8 mentre la tua analisi dice che il tuo avversario ha una coppia di otto. Senza Q che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana K kicker, i tuoi out sono sei. Ecco, le probabilità di 6.7:1 sono vere se hai fatto il presupposto giusto. Tuttavia, le possibilità di fare ipotesi sbagliate sono piuttosto alte qui. Perciò stai attento.

Disegno su un set: 22:1

Se il consiglio ha 2, 9, K e LA mentre hai un paio di sette, ne hai solo bisogno di un altro 7. Tuttavia, questo sorteggio è estremamente inverosimile.

Disegno su X Out: (46-X)/ X:1

Questa formula generica può essere utilizzata per il calcolo di quote diverse da quelle sopra menzionate. Per questo, il giocatore deve calcolare gli out totali. Successivamente, sottrai il numero di out da 46 e poi dividi il numero risultante di outs totali. Avrai le tue probabilità. 

Per una migliore comprensione, prendiamo questo esempio. A il giocatore pesca sia per il colore che per il set e, dopo un'analisi appropriata, presume che l'avversario abbia due coppie. Le carte che il giocatore ha sono una coppia di A e quattro per irrigare. Gli out qui diventano qualsiasi asso con un totale di 9 carte a filo. Il numero totale di out per il giocatore in questo scenario diventa 11. Le quote totali ora diventano 3.2:1

Puoi usare un calcolatore di probabilità e dei cheat sheet; questi strumenti sono vitali durante la revisione e lo studio delle mani di poker. 

Domande frequenti sulle probabilità del poker

Come calcolare le probabilità nel poker?

Ci sono molti metodi utili per calcolare le probabilità del poker. I giocatori normalmente portano con sé dei cheat sheet o semplicemente memorizzano quote diverse dal foglio. Ad esempio, una coppia piccola se l'avversario ha una coppia grande, le probabilità diventano 4/1. 

Se vuoi calcolare tu stesso le probabilità, avrai bisogno di tempo e fatica. Ecco perché ti consigliamo di utilizzare un calcolatore di quote.

Come calcolare rapidamente le probabilità nella mia testa?

Per calcolare rapidamente le probabilità approssimative nella tua testa, dovresti conoscere le quattro e due regole. Questa regola ha un processo semplice. Per prima cosa, calcola gli out e poi moltiplica gli out totali per due e poi aggiungi due. Inoltre, per fare colore al river, moltiplica il totale degli outs per quattro e aggiungi quattro. 

Come calcolare le probabilità del poker pre-flop?

Ti suggeriamo di utilizzare un calcolatore di quote per questo scopo. Tuttavia, questo trucco potrebbe aiutare nel calcolo facile:

  • 50/50 per pocket pair e due overcard.
  • 4/1 sfavorito per coppia piccola contro grande.
  • 60/40 per due carte alte e due basse.
  • 3/1 sfavorito per la mano dominata.

Cos'è il pot equity?

Pot equity significa la possibilità di vincita indicata in percentuale. Questo può essere stimato in qualsiasi momento durante il gioco.

Cosa sono le probabilità del piatto?

Per pot odds, intendiamo il prezzo necessario per chiamare la puntata rispetto alla dimensione del piatto. Lavorare sulle probabilità del piatto a volte è piuttosto complicato. 

Come calcolare le probabilità del piatto?

Per calcolare le probabilità del piatto, dovresti prima conoscere i tuoi outs. Il modo più semplice e veloce per calcolare le probabilità del piatto è usare la regola 2 e 4. Come da regola, se un giocatore ha due carte in arrivo, la quota può essere calcolata moltiplicando gli out per quattro. Inoltre, se un giocatore ha un'altra carta in arrivo, moltiplica gli outs per due per ottenere una percentuale stimata. 

Quali sono le buone probabilità?

Per buone probabilità intendiamo che le probabilità richieste per chiamare sono migliori delle probabilità necessarie per fare le mani. 

Quali sono le probabilità di floppare un set?

Se il giocatore ha un paio di tasche, dovrà floppare il set una sola volta su nove. 

Quali sono le probabilità di floppare un colore?

Per un giocatore che ha due carte dello stesso seme, un colore può essere floppato all'incirca una volta su 118. Tuttavia, un progetto di colore può floppare una volta su 10. 

Quali sono le probabilità di avere a che fare con una coppia di assi?

La possibilità di ottenere una coppia di assi è di 1 su 220 mani.

Quali sono le probabilità di vincere una partita di poker?

Per stimare le probabilità di vincita nel poker, un giocatore dovrebbe conoscere le probabilità comuni della mano nel poker. Questi sono 4.8:1 per i progetti di scala bilaterale, 4.1:1 per il quattro per un colore, 10.5:1 per la scala interna, 8.2:1 per una coppia che ha un progetto di due o un tris, 6.7:1 per le overcard e 22: 1 per un insieme. La formula per il calcolo delle quote specifiche è (46-X)/X:1.

Come cambiano le quote con più giocatori?

Maggiore è il numero di giocatori, minori sono le possibilità di vincere il piatto. Questo perché se il piatto ha un numero maggiore di giocatori, aumentano le possibilità che tengano i tuoi out, il che alla fine riduce le tue probabilità di vincita. 

Qual è il numero di mani possibili nel Texas Hold'em? 

Il Texas Hold'em ha un totale di 169 mani iniziali senza distinzione di semi. Il migliore è due A mentre i peggiori sono 3 e 2 o 7 e 2 non adatti. Tuttavia, con la distinzione tra semi, la combinazione diventa 1326.

Cosa si intende per out?

Gli out si riferiscono al numero di carte vincenti.

Come contare gli out?

Per comprendere il calcolo degli out, facciamo un esempio. Se un giocatore ha quattro cuori e sta cercando di vincere un colore, rimarranno in totale nove cuori (13-4=9). Queste 9 carte saranno le tue carte vincenti.

Quali sono le possibilità di vincere con una coppia di assi?

La coppia di assi offre buone possibilità di vincita ai giocatori. Tuttavia, le probabilità di vincita dipendono dal numero di giocatori sul piatto. La pratica normale mostra una stima del 25% se ogni giocatore sceglie di rimanere fino alla fine.

Qual è la percentuale per ottenere un set al flop?

La stima mostra il valore del 12% per ottenere un set al flop. 

Lascia un Commento